Attualità
Presentata da Ursula Von Der Leyen la squadra dei commissari europei
10 Settembre 2019

L'Agricoltura va al polacco Janusz Wojciechowski. A Paolo Gentiloni, gli Affari Economici

E' ufficiale, Paolo Gentiloni è il nuovo commissario Ue agli Affari Economici, mentre il polacco Janusz Wojciechowski sarà  Commissario all'Agricoltura e il lituano, Virginijus Sinkevicius si occuperà di Ambiente e oceani. All'ex numero uno del settore agricolo, Phil Hogan, la Von Der Leyen ha affidato il Commercio.

Ore importanti a Bruxelles, dove nella sala stampa della Commissione, la presidente Ursula Von Der Leyen annuncia i portafogli assegnati ai commissari. "Sarà una Commissione diversificata -commenta lei- come l'Europa e forte come l'Europa. Una squadra che mette insieme esperienza, competenza e giovani, Est e Ovest, Sud e Nord, uomini e donne. Una squadra equilibrata. Chiedo che lavori con determinazione e che offra delle risposte, -ha aggiunto- tutti i commissari dovranno recarsi negli stati membri nella prima parte del loro mandato".

Con Ursula Von Der Leyen ci saranno tre vice presidenti esecutivi e cinque vicepresidenti. Dubravka Šuica guiderà le attività della Commissione nell'ambito della conferenza sul futuro dell'Europa. Johannes Hahn (Austria) al Bilancio e amministrazione; Didier Reynders (Belgio) alla Giustizia; Mariya Gabriel (Bulgaria) all'innovazione e gioventu; Stella Kyriakides (Cipro) alla salute; Kadri Simson (Estonia) all'energia; Jutta Urpilainen (Finlandia) ai Partenariati internazionali; Sylvie Goulard (Francia) al Mercato interno e responsabile della nuova direzione generale dell'Industria della difesa e dello spazio; László Trócsányi al Vicinato e allargamento; Nicolas Schmit (Lussemburgo) al Lavoro; Helena Dalli (Malta) all'Uguaglianza; Elisa Ferreira (Portogallo) a coesione e riforme; Rovana Plumb (Romania) sara' incaricata dei trasporti; Janez Lenarcic (Slovenia) sara' responsabile del portafoglio "Gestione delle crisi". Infine, Ylva Johansson (Svezia) guiderà il portafoglio "Affari interni".

"Buon lavoro di cuore a Janusz Wojciechowski, che mi auguro di incontrare presto. E saluto con molto favore le parole di Ursula von der Leyen, sull'importanza di affrontare e investire ulteriori energie per sostenere le attività agricole in ambito Europeo". Così la Ministra Teresa Bellanova che ha aggiunto: Abbiamo tutti dinanzi una sfida importante, per cambiare l'Europa e avvicinarla a cittadini, agricoltori, imprese. Dobbiamo difendere l'agricoltura mediterranea, sostenere l'eccellenza del nostro Made in Italy, scrivere regole che diano futuro al lavoro di migliaia di giovani donne e uomini che stanno investendo la loro vita nelle nostre campagne. Più investimenti nella sostenibilità e nell'economia circolare, più imprese di qualità. L'agricoltura deve essere uno sbocco attrattivo per le nuove generazioni. E mi auguro che nella nuova Pac, che dovremo scrivere tutti insieme -precisa la ministra- e che dovrà mantenere adeguati finanziamenti, questa sfida abbia la rilevanza che merita. Naturalmente in questo percorso la presenza, l'autorevolezza e il ruolo di Paolo Gentiloni, cui vanno le mie felicitazioni, -ha concluso- saranno preziosi e determinanti".


Tags: #nomine #accordi #agricoltura #export #istituzioni #Pac

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017