dal Territorio
In Sicilia, Agia e Donne in Campo-Cia insieme per le sfide agricole
03 Luglio 2023

Con i presidenti Randello, Castagna, Scardino, Terenzi

Le sfide future per donne e giovani al centro dell'evento "Interagiamo" che si è tenuto lo scorso 30 giugno ad Assoro, in provincia di Enna, presso l’Agriturismo Sperone nel cuore della Sicilia, per iniziativa di Agia e Donne in Campo-Cia Sicilia insieme alla Cia regionale.

L’incontro presieduto dal presidente regionale Graziano Scardino, è iniziato con i saluti del direttore regionale Salvatore Maimone e del Sindaco di Leonforte Piero Livolsi. A seguire diversi interventi, il presidente Cia Sicilia Orientale Francesco Favata,il presidente Agia Sicilia Riccardo Randello, la presidente di Donne in Campo-Cia Sicilia Rosa Giovanna Castagna, il presidente Giovanni Trovati Presidente di Anabio Sicilia, Angelo Forgia, Segretario regionale associazioni di persona e da Gaetano Savoca, presidente dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Enna, che ha anche portato i saluti della Federazione regionale dei Dottori Agronomi e Dottori forestali della Sicilia e per concludere presenti anche alcuni dirigenti della Banca BPER che ci hanno ascoltato e proposto alcune possibilità di investimento.

Importanti contributi e spunti costruttivi di crescita ci sono stati da parte delle Donne e dei giovani imprenditori che hanno partecipato attivamente al dibattito portando le esperienze personali di successo come catalizzatore di crescita del settore agroalimentare, un confronto basato sull’approfondimento di argomenti di interesse comune e di attualità. Dopo il dibattito, chiusura dei lavori con l’intervento finale della presidente nazionale di Donne in Campo Pina terenzi.

"Giornata intensa e ricca di spunti con tanti contributi da parte dei nostri giovani di Agia Sicilia. -Ha detto Riccardo Randello presidente di Agia-Cia Sicilia e vicepresidente nazionale Agia- Un anno che ci ha visti protagonisti come associazione di tante iniziative di carattere regionale -ha aggiunto Randello- un cammino che in sinergia con Cia Sicilia, Donne in Campo e le altre associazioni di Cia ci vede impegnati in un percorso di crescita e di valorizzazione delle nostre migliori risorse per creare opportunità e reddito per le nostre imprese, ma soprattutto bisogna dare valore al territorio dove viviamo e dove lavoriamo, avendo soprattutto la possibilità di accesso al credito".

"In Sicilia il 34% delle aziende agricole sono a conduzione femminile -ha dichiarato Rosa Giovanna Castagna presidente Donne in Campo-Cia Sicilia- le quali oltre ad avere problematiche ed aspirazioni comuni a tutte le aziende agricole, devono sopperire alla mancanza di servizi e welfare. È fondamentale costruire politiche adeguate al fine di tutelare le aziende ed evitare contestualmente lo spopolamento dei territori rurali."

"Si conclude una giornata proficua e piena di spunti e buone prospettive per la futura ripartenza delle asssociazione di persone in Sicilia. -Ha commentato Pina Terenzi presidente nazionale di Donne in Campo-Cia.- Oggi è tempo di unirsi ripartire insieme guardare avanti e continuare a scrivere il futuro."

"Bella iniziativa ricca di contenuti ma anche spunti critici dei giovani Agia e di Donne in Campo Cia Sicilia. Sono state approfondite diverse problematiche che contraddistinguono le aziende agricole al femminile e le difficoltà di accesso al credito dei giovani -ha, infine, sottolineato il presidente di Cia Sicilia, Graziano Scardino.- È indispensabile creare strumenti utili allo sviluppo di queste aziende agricole che sono vivaio intraprendente e fondamentale del sistema agricolo regionale"


Tags: #agricoltori #agricoltura #donne #giovani #territorio

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017