03 Giugno 2003 | News

Quote latte: l'intesa Ecofin apre nuove prospettive

Condividi

La Cia: confermata la validità dell'impegno assunto dal mondo agricolo italiano
L'intesa sulle quote latte raggiunta oggi a Lussemburgo in seno al Consiglio Ecofin, che prevede la rateizzazione in 14 anni delle multe senza interessi, rappresenta un positivo risultato che può aprire nuove prospettive al settore lattiero-caseario.
A ribadirlo è la Cia-Confederazione italiana agricoltori la quale sottolinea che l'accordo tra i ministri Ue conferma la validità dell'impegno assunto dal mondo agricolo italiano al tavolo agroalimentare che ha permesso l'approvazione in Parlamento del decreto legge sulle quote latte.
Se l'intesa Ecofin -evidenzia la Cia- sarà confermata dal Coreper, sarebbe un positivo passo avanti per il settore lattiero-caseario e si porrebbero le opportune condizioni per ridiscutere, nel confronto sulla riforma della Politica agricola comune, un aumento delle quote nazionali per il nostro Paese.