Attualità
Presto un tavolo interministeriale sulla cimice asiatica
08 Agosto 2019

Dopo le richieste degli agricoltori, in primis Cia, la risposta di Centinaio

Convocherò al più presto il tavolo interministeriale di crisi con le associazioni di categoria e le Regioni per affrontare definitivamente la questione della cimice asiatica”. L’annuncio arriva dal ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, dopo l’aumento esponenziale degli attacchi del parassita, documentati dai produttori, in primis da Cia-Agricoltori Italiani, con danni milionari soprattutto all’agricoltura del Nord Italia (Emilia-Romagna e Veneto in testa) e perdite produttive in media tra il 30% e l’80% al settore ortofrutticolo.

“In questi mesi al Ministero -spiega Centinaio- abbiamo portato avanti un attento lavoro di monitoraggio per analizzare la diffusione della cimice. Il Crea ha avviato sperimentazioni con prove in campo e in laboratorio per poter introdurre gli antagonisti naturali che possano debellare l'insetto. Ora è arrivato il momento di metterci intorno a un tavolo e ascoltare le richieste che ci arrivano dal mondo agricolo”.

“Il nostro impegno è massimo. Intendiamo contrastare immediatamente la proliferazione di questo insetto che sta mettendo in ginocchio l'agricoltura e danneggiando i nostri frutteti e predisporre stanziamenti specifici per venire incontro alle imprese agricole in crisi -conclude il ministro-. Non lasceremo soli gli agricoltori e faremo il possibile per aiutare le centinaia di aziende agroalimentari danneggiate da questo flagello”.


Tags: #parassiti #agricoltura #fitosanitario #malattie #ortofrutta

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017