Attualità
Più frutta e verdura se i bambini usano tutti i 5 sensi
13 Giugno 2018

Studio condotto dall'Università della Finlandia orientale

Un’ educazione alimentare basata sulla percezione sensoriale aumenta la volontà dei bambini di scegliere e mangiare frutta e verdura. E' quanto emerge da un recente studio condotto dall’Università della Finlandia orientale e pubblicato sulla rivista Public Health Nutrition.

I ricercatori hanno messo a confronto diversi gruppi di bambini di scuola materna, tra i 3 e i 5 anni. Ad alcuni è stata proposta un’educazione alimentare basata sulla percezione sensoriale mentre ad altri no. I risultati hanno mostrato come i bambini aiutati dalla percezione sensoriale abbiano avuto una certa disponibilità e predisposizione nello scegliere verdura e frutta.

Inoltre, il metodo pare abbia incoraggiato i bambini a scegliere una grande varietà di frutta e verdura. Le preferenze alimentari positive apprese durante la prima infanzia e maturate poi nella scuola materna, possano essere d’aiuto a promuovere una buona alimentazione, e soprattutto a promuovere delle sane e corrette abitudini alimentari.


Tags: #alimentazione #agroalimentare #cibo #giovani #ricerca

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017