Attualità
Mipaaft firma protocollo d’intesa con Plasmon
27 Maggio 2019

Rafforzare quantità, qualità e sicurezza prodotti per l’infanzia

Valorizzare la sicurezza dei prodotti alimentari per l'infanzia. E’ uno degli obiettivi del protocollo d’intesa programmatica firmato da Plasmon e Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo.

Il protocollo, sottoscritto dal ministro Gian Marco Centinaio e dal general manager di Plasmon-Kraft Heinz Italia, Felipe Della Negra De Paula, prevede il rafforzamento delle filiere alimentari italiane attraverso l'utilizzo di un "bollo/marchio di riconoscibilità" a tutela della qualità e della sicurezza dei prodotti alimentari per l'infanzia, la promozione della corretta alimentazione e adozione della dieta mediterranea nei primi 1000 giorni di vita dei bambini e la diffusione di buone pratiche di filiera che possano valorizzare la distintività del Made in Italy sul mercato nazionale ed estero.

Mipaaft e Plasmon lavoreranno insieme all'ente di ricerca Crea per sviluppare tecnologie utili a garantire lo sviluppo dell'attività di ricerca e cooperazione nel campo dell'agricoltura di precisione, della tracciabilità, della sicurezza alimentare anche con tecnologia blockchain.

“Con l'accordo di oggi andiamo a sostenere le politiche di filiera per garantire la qualità, la sicurezza e i requisiti nutritivi dei prodotti agroalimentari destinati all'infanzia -ha spiegato il ministro Centinaio-. Grazie anche al coinvolgimento del Crea nel protocollo Plasmon, metteremo a disposizione sistemi e soluzioni innovative nel campo della ricerca, dall'agricoltura di precisione alla tracciabilità anche con tecnologia blockchain. Vogliamo tutelare sempre di più i produttori e i consumatori. Quando poi i consumatori sono i bambini, garantire qualità e sicurezza, non è più una scelta virtuosa ma un obbligo”.

Ciò a fronte, tra l'altro, dell'impegno di Plasmon ad aumentare, nei prossimi 5 anni, l'approvvigionamento di prodotti agroalimentari nazionali portando dalle attuali 16 mila a 25 mila tonnellate annue gli acquisiti di materie prime 100% italiane in comparti come carne, frutta, verdura, cereali, latte, pesce, olio.

La filiera agroalimentare italiana rappresenta una delle eccellenze più riconosciute nel mondo e negli alimenti per l'infanzia, settore in cui in cui il nostro Paese vanta una qualità senza uguali -ha aggiunto Della Negra-. Come Plasmon siamo orgogliosi di aver contribuito negli anni al sostegno della filiera Made in Italy nell'alimentazione per l'infanzia e vogliamo proseguire in questa direzione confermando il nostro impegno concreto al fianco delle istituzioni”.

Il protocollo d'intesa avrà una durata di cinque anni e potrà essere prorogato di comune accordo.


Tags: #alimentazione #salute #sicurezza

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017