22 Maggio 2024 | dal Territorio

Le Cia d'Abruzzo in lutto per la scomparsa di Mauro Di Zio

#lutto #cia
Condividi

Il cordoglio dei presidenti Sichetti, Bomba e Battaglia

È con profonda tristezza che Cia-Agricoltori Italiani Abruzzo, Cia Chieti-Pescara e Cia L’Aquila-Teramo annunciano la scomparsa dell'ex presidente Mauro Di Zio, punto di riferimento per l’organizzazione ricoprendo la carica di presidente regionale e distinguendosi per la sua dedizione, professionalità e passione.

Durante il suo mandato come presidente regionale di Cia Abruzzo e successivamente come vice presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, ha lavorato instancabilmente per promuovere e sostenere l'agricoltura abruzzese, contribuendo in modo significativo al suo progresso e sviluppo.

Oltre al suo ruolo all'interno della Cia, Mauro Di Zio ha ricoperto importanti incarichi pubblici, tra cui quello di sindaco di Loreto Aprutino e di assessore alla provincia di Pescara, dimostrando la sua dedizione al servizio della comunità.

"La scomparsa di Mauro Di Zio rappresenta una perdita immensa per l'intera comunità agricola abruzzese -ha dichiarato Nicola Sichetti, presidente di Cia Abruzzo-. Il suo contributo alla promozione e allo sviluppo dell'agricoltura sarà sempre ricordato e onorato”.

"Cia Abruzzo perde un grande leader, ma il suo spirito vivrà attraverso il lavoro e l'impegno che ha lasciato in eredità -ha aggiunto Domenico Bomba, presidente Cia Chieti-Pescara-. In questo momento di dolore, i nostri pensieri vanno alla famiglia di Mauro e a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e lavorare con lui”.

Anche a nome di Cia L'Aquila Teramo, il presidente Roberto Battaglia esprime il proprio cordoglio: “Ci uniamo nel ricordo di un uomo straordinario che ha lasciato un segno indelebile nel cuore di chiunque abbia avuto il piacere di incrociare il suo cammino".


Seguici su