Attualità
Frutta e verdura: gli obiettivi dell'Anno Internazionale dedicato
22 Gennaio 2021

Da un'alimentazione più sana a meno sprechi. Linee guida e priorità nel documento Fao

Promuovere diete e stili di vita sani, diversificati ed equilibrati attraverso il consumo di frutta e verdura; ridurre le perdite e gli sprechi nei sistemi alimentari basati sulla frutta e sulla verdura e condividere le migliori pratiche su: promozione del consumo e della produzione sostenibile di frutta e verdura che contribuisca ai sistemi alimentari sostenibili; miglioramento della sostenibilità di stoccaggio, trasporto, commercio, lavorazione, trasformazione, vendita al dettaglio; riduzione degli sprechi e riciclaggio, nonché le interazioni fra questi processi; integrazione dei piccoli agricoltori, compresi gli agricoltori familiari, nelle catene di produzione locale, regionale e globale, e nelle catene di valore/fornitura per una produzione sostenibile di frutta e verdura e rafforzamento della capacità di tutti i Paesi, soprattutto di quelli in via di sviluppo, di adottare tecnologie e approcci innovativi nel combattere le perdite e gli sprechi di frutta e verdura.

Sono questi gli obiettivi dell’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura  (AIFV)  dichiarato dall’Assemblea Generale dell’Onu con la Fao, agenzia capofila nelle celebrazioni, in collaborazione con altre organizzazioni e organismi del sistema delle Nazioni Unite.

L’AIFV 2021 rappresenta un’opportunità unica per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della frutta e della verdura per l’alimentazione, la sicurezza alimentare e la salute, nonché per realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu. "Promuovere regimi alimentari salubri che rafforzino il nostro sistema immunitario -aveva detto all’inaugurazione il direttore generale Qu Dongyu- è particolarmente appropriato nel frangente dell'attuale crisi sanitaria, che ha colpito l'intera comunità internazionale”. Inoltre, aveva esortato: “a guardare all'Anno internazionale come a un'opportunità per modernizzare le infrastrutture e le pratiche agricole e, così facendo, sostenere i piccoli agricoltori”.

Ai vantaggi del consumo di frutta e verdura e ai vari aspetti del settore ortofrutticolo, produzione e commercio sostenibili, ma anche alla gestione delle perdite e dei rifiuti, la Fao ha dedicato un documento organico (clicca QUI) diffuso per essere punto di riferimento e base di dibattito sul tema nell’arco dell’interno anno. Come dichiarato dall'Assemblea generale Onu nella risoluzione A / RES / 74/244, con l’Anno Internazionale si mira, infatti, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica, anche a indirizzare l'attenzione politica.


Tags: #ortofrutta #agricoltori #agricoltura #alimentazione #cibo #qualità #salute #sostenibilità #sprecoalimentare

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017