Comunicati
Filiera del vino a Draghi: su bar e ristoranti rivedere limiti Dpcm
26 Febbraio 2021

Lettera al premier in vista del nuovo Decreto. Appello a riapertura dopo le 18 e anche a cena

Via libera alle vendite in enoteca dopo le 18 e ristoranti aperti a cena. Queste le richieste al presidente del Consiglio Mario Draghi da parte della filiera del vino, che vede insieme Cia-Agricoltori Italiani, Alleanza delle Cooperative Italiane Agroalimentare, Assoenologi, Confagricoltura, Copagri, Federdoc, Federvini e Unione Italiana Vini (Uiv), in vista della pubblicazione del nuovo Dpcm.

Affidato a una lettera, l'appello affinché si faccia un passo indietro sul divieto a vendere alcolici, e quindi vino, nelle enoteche oltre le 18, come previsto dal Dpcm del 14 gennaio, e si torni a valutare la possibilità di apertura bar e ristoranti anche a cena nelle Regioni in zona gialla e per il pranzo in quelle in zona arancione.

In allegato il testo integrale 


Tags: #emergenza #agricoltori #agroalimentare #filiera #vino


Allegati

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017