Attualità
Fao: legumi "pezzi di un puzzle" per sviluppo sostenibile
10 Febbraio 2020

Giornata Mondiale dedicata. Riducono uso fertilizzanti e di energia nei sistemi agricoli seminativi

Occorre intensificare ricerca e servizi di divulgazione per gli agricoltori che coltivano le diverse tipologie di legumi. A dirlo in occasione della Giornata Mondiale dedicata (ricorre ogni anno il 10 febbraio) è stato il direttore generale della Fao QU Dongyu che ha sottolineato anche il ruolo fondamentale dei legumi nell'affrontare l'insicurezza alimentare e garantire a tutti un'alimentazione sana ed equilibrata. Inoltre, non ha tardato a rimarcare la necessità di liberare tutto il loro potenziale per accelerare il progresso verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) dell'Agenda 2030.

Non è un caso, infatti, che quest'anno il tema della Giornata Mondiale dei Legumi sia "Proteine vegetali per un futuro sostenibile", e intenda evidenziare il ruolo dei legumi come importante fonte di proteine vegetali e il loro prezioso contributo all'Agenda 2030.

Ad oggi, "i legumi hanno un prezzo di vendita più alto rispetto ad altre coltivazioni di alimenti di base" ha detto il direttore generale della Fao, sottolineando come i legumi offrano ai piccoli agricoltori importanti opportunità per coltivazioni ad alto reddito, contribuendo al tempo stesso al raggiungimento degli obiettivi ambientali e di biodiversità. 

"I legumi sono i 'pezzi belli del puzzle' -ha detto ancora QU- e le coltivazioni prevedono una vasta gamma di varietà e si adattano a diversi terreni. Continueremo a lavorare con tutti i partner per migliorare la produzione e il consumo di legumi a favore della nutrizione, in particolare per il fabbisogno di micronutrienti dei bambini e degli anziani, e dei sistemi agricoli e alimentari sostenibili. È necessario che il settore privato, gli agricoltori, i governi e il mondo accademico collaborino con noi.

I legumi - i semi commestibili delle leguminose, come lenticchie, ceci e fagioli Bambara - sono ricchi di micronutrienti, fibre, minerali e sono un'importante fonte di proteine vegetali. I legumi sono, inoltre, noti per la loro capacità di fissare l'azoto atmosferico, catalizzando la creazione di materia organica di alta qualità nei terreni, favorendo la ritenzione idrica. Queste caratteristiche consentono gli agricoltori di ridurre l'uso di fertilizzanti ed energia nei sistemi agricoli seminativi, il che riduce anche le emissioni di gas serra.

In seguito al successo dell'Anno Internazionale dei Legumi (IYP) 2016, per la cui campagna la Fao ha svolto un ruolo di primo piano, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nella sua 73a sessione del dicembre 2018, ha approvato la richiesta del governo del Burkina Faso di osservare la Giornata Mondiale degli Legumi il 10 febbraio di ogni anno.


Tags: #agroalimentare #agricoltura #legumi #sostenibilità

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017