Attualità
Pratiche commerciali sleali, con la firma ultimo step in Ue
18 Aprile 2019

Ora gli Stati membri dovranno recepirla entro due anni

La direttiva Ue contro le pratiche sleali in agricoltura è arrivata all'ultimo step.

Il testo è stato firmato ufficialmente dal presidente del Parlamento europeo e ora sarà pubblicato subito in Gazzetta Ufficiale. Quindi gli Stati membri avranno 24 mesi di tempo per recepirlo nei loro ordinamenti nazionali.

"Abbiamo mantenuto la promessa fatta: dopo 10 anni di attesa -ha commentato Paolo De Castro, vicepresidente della Comagri del Parlamento europeo e relatore della direttiva - siamo riusciti, in un tempo record, a mettere al bando le pratiche commerciali sleali nella catena alimentare per garantire un trattamento equo ad agricoltori, produttori e consumatori europei".

"Mi auguro che l'Italia -ha continuato l'europarlamentare- possa continuare a dimostrarsi capofila nella battaglia che siamo riusciti a vincere a livello europeo, recependo rapidamente la direttiva, estendendo la protezione a tutti i produttori e aggiungendo alla lista di pratiche proibite anche le vendite sottocosto e le aste a doppio ribasso".


Tags: #europa #accordi #commercio

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017