Attualità
Ue: Dop e Igp italiane tutelate in Cina
20 Luglio 2020

C’è l’ok del Consiglio Ue all’intesa

Dal Barolo al Grana Padano al Parmigiano, sono 26 le Dop e Igp italiane che saranno tutelate in Cina. C’è voluto un negoziato lungo oltre due anni, ora però l’accordo tra l’Unione europea e la Cina per il reciproco riconoscimento di 100 prodotti Dop e Igp potrà finalmente vedere la luce, come si apprende da Ansa Terra&Gusto. Il Consiglio europeo ha autorizzato, infatti, la firma dell'accordo (data e il luogo non sono stati ancora stabiliti) che rappresenta la convenzione commerciale più importante tra Bruxelles e Pechino, attualmente il secondo mercato per l'agroalimentare Ue con esportazioni dal valore di 12,8 miliardi.

Nella lista finale di vini, formaggi e salumi, l’Italia è il Paese più rappresentato, seguito dalla Francia. Tra i 100 prodotti cinesi che entreranno nel registro Ue della qualità ci sono il riso Panjin, diverse varietà pregiate di tè e le bacche di goji Chaidamu. Una volta firmato, l'accordo dovrà ricevere il consenso definitivo del Parlamento europeo prima che possa entrare in vigore.


Tags: #qualità #export

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017