Attualità
Inserire nel Def tema ricambio generazionale in agricoltura
16 Aprile 2019

Anche burocrazia e clima al centro dell’audizione di Cia in commissione Bilancio

Nel Documento di economia e finanza, ci sono “alcuni elementi positivi che guardiamo con interesse”, ma “andrebbero aggiunti alcuni elementi come il ricambio generazionale”. Nel corso delle audizioni nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato, impegnate nell’esame del Def, Cia-Agricoltori Italiani ha spiegato che il tema è stato introdotto nelle politiche nazionali ed europee, ma c’è da fare molto di più per sostenere e favorire l’ingresso dei giovani in agricoltura.

Altro punto prioritario, per Cia, è la semplificazione burocratica per il settore: “E’ un mantra, ma l’appesantimento della burocrazia è un problema serio, con un dispendio enorme di costi”. Tuttavia, precisa l’organizzazione, “non bisogna sradicare la burocrazia come fosse una foresta. Tutti i meccanismi burocratici sono elementi da semplificare, non da eradicare, perché rappresentano la sicurezza del nostro Made in Italy”.

Il cambiamento climatico è un altro tema caro a Cia-Agricoltori Italiani. “Occorre ripensare gli strumenti di cui siamo dotati, in particolare le assicurazioni che, come sono concepite attualmente, 'non sempre sono in grado di rispondere alle esigenze”. Fondo di solidarietà nazionale, messo in campo per aiutare le aziende in difficoltà, costringe ogni anno a “inseguire le risorse per andare a coprire i danni degli anni precedenti. Bisogna affrontare la situazione in modo strutturale”.


Tags: #istituzioni #agricoltura #burocrazia #clima #giovani

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017