dal Territorio
Coronavirus: Cia Veneto, non è un problema di zona rossa ma di comparto
25 Febbraio 2020

Chiesto alla Regione di affrontare l'emergenza in chiave interregionale e settoriale

“Non è un problema della zona rossa e della zona gialla, alle cui popolazioni va la nostra vicinanza e solidarietà, ma di comparto: per questo abbiamo chiesto alla Regione di affrontare l’emergenza Coronavirus in chiave interregionale e settoriale”.

Gianmichele Passarini, presidente di Cia Agricoltori Italiani Veneto, riassume così la posizione della confederazione dopo l’incontro del mondo produttivo con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

“Non dobbiamo focalizzare l’attenzione solo su Vò e su Dolo, sarebbe il modo sbagliato di affrontare la questione. Qui c’è un intero comparto - quello dell’agricoltura - intimamente legato a quello della logistica, della distribuzione, dell’approvvigionamento, del turismo e della ristorazione. Per qualche giorno il sistema può reggere, ma se - come è logico - le ordinanze verranno reiterate, bisognerà adottare misure straordinarie di sostegno a questi comparti, su cui si basa molta parte dell’economia del Nord Italia”


Tags: #territorio #agricoltori #emergenza #filiera

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017