Attualità
Cimice asiatica: 110 mln per ristoro dai danni. Intesa Stato-Regioni
06 Novembre 2020

Ora verso programmazione linee di investimenti. Accordo anche su OCM Vino

Intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni sugli interventi compensativi a favore di imprese agricole che hanno subito danni causati dagli attacchi dalla cimice asiatica. I fondi, ripartiti nel prossimo triennio, ammontano a 110 milioni di euro totali e prevedono un ristoro pari a circa 63 milioni di euro per l'Emilia-Romagna, 32,4 milioni per il Veneto, 6,8 per il Piemonte, 4,1 per la Lombardia e 3,7 infine per il Friuli-Venezia Giulia.

Per il sostegno alle imprese agricole colpite da eventi metereologici eccezionali, riconosciuti con declaratoria dal 4 dicembre 2019, vengono stanziati, inoltre, 13 milioni di euro rivenienti dal Fondo della Protezione Civile suddivise tra Emilia-Romagna (3,1 milioni), Lombardia (3), Veneto (2,9), Piemonte (2,4), Liguria (0,8), Calabria (0,5), Lazio (0,2) e Marche (0,1).

La Conferenza Stato-Regioni ha sancito l'intesa anche su altri quattro punti all'ordine del giorno. Oltre alla riorganizzazione della disciplina della riproduzione animale, si interviene sull'OCM Vino dove, a causa delle complicazioni dovute alla pandemia Covid-19, si è reso necessario sia dimezzare i limiti di contributo minimo nell'ambito della misura "Promozione" sia il differimento al 30 novembre del termine ultimo per presentare la domanda di aiuto della misura "Investimenti, ristrutturazione e riconversione dei vigneti" per la campagna 2020/2021. In seguito all'introduzione della fatturazione elettronica, infine, si è manifestata l'esigenza di introdurre un addendum alle "Linee Guida sull'ammissibilità delle spese relative allo Sviluppo Rurale" relativo ai controlli.

"L'accordo raggiunto oggi sblocca oltre 140 milioni di euro a valere sul Fondo di Solidarietà Nazionale -ha dichiarato il sottosegretario alle Politiche Agricole, Giuseppe L'Abbate-. Un segnale di importante vicinanza in un momento di estrema difficoltà per l'economia nazionale che mira a sostenere le imprese nella ripresa dell'attività economica e produttiva. Accanto ai ristori, sarà fondamentale programmare le linee di investimenti su cui indirizzare le risorse future per creare valore aggiunto e rilanciare le nostre aziende agricole sui mercati nazionale e internazionale”.


Tags: #malattie #agricoltori #agricoltura #istituzioni #ortofrutta

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017