12 Aprile 2024 | dal Territorio

Cia Umbria: inaugurata la sede di Gualdo Tadino

#cia #agricoltura #servizi
Condividi

Un nuovo punto di riferimento per gli imprenditori agricoli e per il cittadino. È stata inaugurata giovedì 11 aprile la nuova sede di Cia a Gualdo Tadino, in via Flaminia 189/200.  "Esprimo grande soddisfazione per aver scelto un ufficio situato in una zona ben visibile dalla Flaminia -ha detto Stefano Facchini segretario Cia Alto Chiascio-. Uno spazio facilmente accessibile e dotato di ampi spazi di parcheggio per facilitare la fruizione dei servizi di Cia da parte di associati e non solo. Prosegue il lavoro di radicamento della nostra organizzazione in Umbria con lo scopo di creare un punto di riferimento importante e sviluppare il dialogo, il confronto e l’assistenza. Mi auguro che questo serva anche come volano di sviluppo affinché sempre più utenti possano godere dei nostri servizi professionali rivolti soprattutto alle imprese agricole, ma anche ai cittadini attraverso i nostri punti Caf e Inac per assistenza alla persona, come ad esempio la dichiarazione dei redditi o Isee, o come assistenza ai pensionati".

Al taglio del nastro erano presenti anche il presidente di Cia Umbria e vice presidente nazionale Matteo Bartolini e i sindaci Massimiliano Presciutti (Gualdo Tadino) e di Giampiero Fugnanesi (Sigillo).

Presciutti ha ringraziato Cia per aver investito nella città. "Quando si danno servizi di qualità con grande competenza i risultati arrivano. L’auspicio è che questo sia solo l’inizio di un nuovo percorso importante che veda l’associazione e gli agricoltori protagonisti di una nuova fase in questo territorio. Alla base di tutto c’è la volontà di dare risposte ad un territorio e fare squadra insieme facendo comunità".

Fugnanesi ha parlato dell’importanza della presenza sul territorio, della valorizzazione per stare sempre più vicino alle imprese agricole locali. "Esserci e dare servizi migliori, anche in fatto di accessibilità, è un fattore importante".

 


Seguici su