dal Territorio
Cia Toscana: bene ordinanza Regione su orti, silvicoltura e ungulati
15 Aprile 2020

Prorogate di 15 giorni le attività di taglio del bosco

“Positiva l’ordinanza della Regione Toscana che contribuisce a fare ulteriore chiarezza su alcune attività a carattere hobbistico ed amatoriale, come avevamo anticipato e richiesto nelle scorse settimane. Bene anche la proroga di 15 giorni per le attività di taglio e di esbosco, che va a soddisfare le tante aziende forestali della nostra regione che possono recuperare almeno un po’ di giornate lavorative in cui sono state ferme. Insomma una boccata d’ossigeno importante”. Commenta così Cia-Agricoltori Italiani Toscana l’ordinanza del presidente della Regione Enrico Rossi che ha dato disposizioni per lo svolgimento di alcune attività sempre nel pieno rispetto di quanto previsto dai Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di tutte le norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19. Le attività sono la cura degli orti (anche per gli hobbisti), il contenimento della fauna selvatica anche in aree urbane e attività della selvicoltura.

Molto importante per la Cia Toscana è anche l’attenzione riservata al controllo e contenimento della fauna selvatica: per salvaguardare alcune colture è urgente attivare, per questo è importante la sensibilità dei sindaci e piena collaborazione della polizia provinciale e delle guardie venatorie volontarie.


Tags: #normative #agricoltura #bosco #gestionefaunaselvatica

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017