dal Territorio
Cia Piemonte: agricoltura in crisi, subito risposte da nuovo Governo
05 Ottobre 2022

"L'agricoltura del Piemonte è in difficoltà, ha bisogno al più presto di un Governo stabile, in grado di gestire la situazione e di fornire risposte urgenti e chiare alle nostre imprese". Così Gabriele Carenini, presidente regionale di Cia-Agricoltori italiani del Piemonte, auspicando la rapida formazione del nuovo governo nazionale.

"Al prossimo esecutivo -conclude Carenini- chiediamo il riconoscimento del ruolo centrale dell'agricoltura e delle fatiche che essa sta affrontando ormai da due anni, tra pandemia, siccità, eventi atmosferici violenti e improvvisi, rincari di materie prime e ora la crisi energetica. Servono misure urgenti per fronteggiare la crisi, interventi che riescano a ridare fiducia alle imprese, in primo luogo quelle zootecniche, ma anche tutte le altre, messe alle strette dallo spropositato aumento dei costi di gestione. Da un lato, è importante che vengano rilanciati i consumi, dall'altro le imprese devono essere messe in grado di produrre in condizioni sostenibili".


Tags: #istituzioni #agricoltura #crisi

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017