Attualità
Arriva Vegebot, la tecnologia raccoglie lattuga
09 Luglio 2019

Il robot ideato e programmato da un team di ricercatori dell’Università di Cambridge

E’ in grado di riconoscere e raccogliere la lattuga, sfruttando l’intelligenza artificiale. Si chiama Vegebot, il primo "contadino hi-tech", ultima invenzione dei ricercatori dell’Università di Cambridge. Nonostante sembri un compito semplice, per un robot è estremamente complesso non potendo ancora competere con gli esseri umani per efficienza e precisione, ma che dimostra il potenziale della robotica in questo settore, come sostenuto nello studio pubblicato sul The Journal of Field Robotics.

A differenza di altre coltivazioni -riporta ANSA Terra&Gusto- come la patata e il grano, la lattuga ha resistito all'introduzione della raccolta automatizzata a causa delle sue caratteristiche: si danneggia facilmente e non cresce in altezza, restando molto vicina al terreno, tutte cose che rappresentano una grande sfida per dei contadini-robot. "Ogni campo è diverso e ogni cespo di lattuga è diverso", commenta Simon Birrel, alla guida del gruppo, "ma se riusciamo a far lavorare i robot con la lattuga potremo riuscirci anche per molte altre coltivazioni".

Il Vegebot innanzitutto, grazie a un sistema di visione computerizzato, identifica tutti i cespi di lattuga nel suo campo visivo, determina quali sono pronti per essere raccolti e infine li taglia senza danneggiarli, aiutato da una seconda telecamera.


Tags: #ricerca #innovazione #macchineagricole

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017