Attualità
Al via il 7° Censimento generale dell’Agricoltura
08 Gennaio 2021

Ultimo appuntamento decennale con la rilevazione Istat, dal 2022 diventa permanente

Parte il 7° Censimento generale dell’Agricoltura, l’indagine Istat che coinvolgerà oltre un milione e 700 mila aziende del settore e avrà l’obiettivo di fornire un quadro statistico approfondito, a livello nazionale, regionale e locale, del sistema agricolo e zootecnico italiano.

Si tratta dell’ultimo appuntamento decennale con il Censimento, informa l’Istituto nazionale di statistica. Dal 2022, infatti, la rilevazione si trasformerà in permanente.

Con questa edizione scompare anche il classico questionario cartaceo, che diventa completamente digitalizzato. Nell’occasione, un focus informativo valuterà anche l’impatto del Covid sulle aziende del comparto.

L’indagine consentirà di fornire una lettura approfondita della struttura del settore primario, sia dal punto di vista tematico (caratteristiche del conduttore, utilizzazione dei terreni e consistenza di coltivazioni e allevamenti, metodi di gestione dell’azienda e loro eventuale multifunzionalità, tipo di manodopera impiegata, commercializzazione), sia per quanto riguarda la localizzazione territoriale delle diverse attività produttive, elemento decisivo per comprenderne le dinamiche di possibile sviluppo.

Tra le principali novità introdotte nell’operazione censuaria, anche il coinvolgimento dei Centri di assistenza agricola (CAA) nella Rete di rilevazione e la tecnica multicanale di raccolta dei dati.

Partecipare è un obbligo di legge -osserva l’Istat- ma anche una grande opportunità per il Paese.

Per maggiori informazioni visita la sezione web dedicata al Censimento dell’Agricoltura


Tags: #ricerca #agricoltori #agricoltura #zootecnia

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017