Attualità
Addio a Giulia Maria Crespi, una vita dedicata alla "buona agricoltura"
20 Luglio 2020

Si è spenta a 97 anni la fondatrice dei FAI e testimonial dell’ambientalismo italiano

Addio a Giulia Maria Crespi, una vita dedicata al servizio dell’Italia, alla tutela del paesaggio e delle bellezze del nostro Paese. La Crespi ha sempre considerato la cura della terra come fondamento per la salute dell'uomo e si è battuta con tenacia a favore della pratica di una “buona agricoltura”, che deve rappresentare una grande opportunità di miglioramento della qualità delle nostre vite. Un’ agricoltura che riconcilia uomo e ambiente, tenendo insieme la forza delle persone e della terra.

Schietta e illuminata, Giulia Maria Crespi, nel suo ruolo di fondatrice del Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI) ha rappresentato un modello di passione civile per le generazioni future, unito all’amore per la natura, i luoghi storici e le grandi bellezze architettoniche italiane da custodire e preservare nel tempo.


Tags: #lutto

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017