Bologna
Progetto Highlander su climate change. Evento finale con Cia Piemonte e Cia delle Alpi
26 Gennaio 2023

Cia-Agricoltori Italiani Piemonte e Cia Agricoltori Italiani delle Alpi parteciperanno giovedì 26 gennaio, a Bologna, all’evento finale del Progetto Highlander sui cambiamenti climatici in Italia, una ricerca basata sul supercalcolo come strumento per gestire gli impatti sul territorio e alla quale le due Organizzazioni agricole piemontesi hanno partecipato con gli studi sulle disponibilità foraggere dei pascoli alpini e il potenziale sviluppo di micotossine nei cereali in rapporto alle variazioni climatiche.

"Da diversi anni -osservano il presidente regionale di Cia Piemonte, Gabriele Carenini e il presidente di Cia delle Alpi, Stefano Rossotto- stiamo conducendo analisi approfondite sul territorio per valutare l’impatto dei cambiamenti climatici sulle coltivazioni, dal vino ai foraggi, ai pascoli alpini. Si tratta di un tema di vitale importanza per l’agricoltura, per questo crediamo sia indispensabile fornire agli operatori del settore gli strumenti conoscitivi delle trasformazioni in atto, in funzione delle scelte più adeguate che andranno compiute nelle aziende agricole".

L'evento di Bologna affronterà temi attuali e contingenti non solo per la comunità scientifica, ma anche per i cittadini, le amministrazioni, gli enti, le associazioni, gli imprenditori, i ricercatori e gli studenti che vogliano comprendere come le tecnologie digitali possono aiutare ad affrontare i cambiamenti climatici.

La giornata chiuderà Highlander, un Progetto europeo durato tre anni, coordinato da Cineca e che vede Art-Er come partner insieme ad altri Enti e Università italiane.

Il tema di Highlander è il supercalcolo come strumento per il monitoraggio, l'utilizzo intelligente delle risorse e la limitazione dell'impatto degli eventi atmosferici e come supporto alle politiche di pianificazione e tutela del territorio.

Oltre ai presidenti Carenini e Rossotto, faranno parte della delegazione piemontese di Cia-Agricoltori italiani anche il direttore regionale Giovanni Cardone, il direttore provinciale di Cia delle Alpi Luigi Andreis e le responsabili dei Progetti e della Formazione di Cia delle Alpi, Elena Massarenti e Kezia Barbuio.

L’incontro è aperto al pubblico in presenza (Sala Borsa Auditorium Biagi, in piazza del Nettuno 3, dalle ore 10 alle 13), oppure in streaming sul sito cineca.it


Tags: #clima #agricoltura #ricerca #territorio

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017