02 Aprile 2023 | dal Territorio

Mostra-mercato Ghetto in Fiore. Evento Cia Padova

#florovivaismo #fiere #mercati #prodottitipici
Condividi

Su il sipario su Ghetto in Fiore, mostra mercato di piante, fiori e prodotti tipici del territorio, domenica 2 aprile, dalle 9.30 alle 18, in Ghetto a Padova. L’iniziativa, giunta alla ventiduesima edizione, è organizzata da Cia-Agricoltori Italiani Padova in collaborazione con il Comune di Padova. Saranno esposti fiori quali rose, orchidee, azalee, camelie, calle, margherite, viole, e piante stagionali e perenni, da giardino e da interno, da frutto, grasse, ornamentali e rampicanti. Oltre a diverse varietà di miele, vini e olii essenziali. Durante la manifestazione, inoltre, alcuni esperti del settore saranno a disposizione per rispondere a domande e curiosità inerenti il giardinaggio. Sarà pure presente uno stand dell’Istituto superiore Duca Degli Abruzzi, dove gli studenti metteranno in “vetrina” le piante di loro produzione, oltre che dei laboratori apistici con arnie didattiche e candele di cera.

Nell’ambito dell’iniziativa saranno poi organizzate delle visite guidate, alle 15 e alle 16, alla Sinagoga e al Museo della Padova Ebraica - con un massimo di trenta persone a gruppo (prenotazione obbligatoria a museo@padovaebraica.it o via Whatsapp al numero 375.6347243). Il costo del biglietto è di 8 euro.

“Torna una manifestazione amatissima dai padovani -commenta l’assessore al commercio e alle attività produttive del Comune di Padova, Antonio Bressa-. All’ultima edizione dello scorso ottobre hanno preso parte all’evento addirittura 6mila persone”.

“Si tratta di un’importante occasione sia commerciale che di promozione per le aziende florovivaistiche, che nella nostra provincia hanno una storia lunga e prestigiosa -continua Bressa-.  Assieme agli esercizi del commercio di vicinato desideriamo valorizzare l’Antico Ghetto. Riempiamo la città con tanti eventi, che le danno davvero un valore aggiunto”. Per quanto riguarda i numeri del comparto, Cia Padova evidenzia che ormai da lungo tempo la provincia si conferma la prima in tutto il Veneto. 436 le attività florovivaistiche censite nel padovano, per un totale di 737 ettari vocati in provincia. Distinguendo tra i diversi aggregati produttivi, il più numeroso è quello del vivaismo ornamentale, nel quale è impegnato l’88,4% delle aziende. A seguire il settore orticolo (34,3% delle imprese) e il frutticolo (14,6%). Risultano inoltre in crescita i garden che si occupano di bonsai e di piante grasse (+50%).

“Siamo particolarmente orgogliosi di questi dati -precisa il presidente di Cia Padova, Luca Trivellato- Ghetto in Fiore sarà anzitutto una festa: per un giorno l’agricoltura si sposterà dalle campagne alla città. Ciò dimostra che il nostro settore è anche in grado di dare delle opportunità culturali e di svago alle famiglie e ai cittadini”.


Seguici su