11 Luglio 2019 | Nazionale

Cia al IV Simposio internazionale Biocontrol

#fitosanitario #agricoltura #ambiente #biologico #innovazione #piante
Condividi

Gli Agricoltori Italiani tra gli sponsor silver della prima edizione italiana

Quarta edizione per l’International symposium on biological control of bacterial plant diseases, Biocontrol 2019, la prima in Italia, a Viterbo dal 9 all'11 luglio al dipartimento di Scienze agrarie e forestali, Dafne, dell'Università della Tuscia. L'evento vede la partecipazione di Cia-Agricoltori Italiani tra gli sponsor silver.

Obiettivo dell'iniziativa (programma in allegato) è quello di discutere gli ultimi risultati della ricerca e del mondo industriale nel controllo biologico delle malattie batteriche delle piante. Importante sarà anche generare un impatto positivo non solo per la comunità scientifica, ma anche per il settore industriale, come le aziende impegnate nello sviluppo, nella formulazione e nella distribuzione di bioformulazioni quali, elicitori, principi attivi naturali, agenti di biocontrollo, biostimolanti, inclusi strumenti e metodi per controllare i vettori di batteri fitopatogeni. L'incontro sarà, inoltre, l'occasione per chiarire come la politica possa indirizzare il legislatore nel sostenere lo sviluppo industriale di formulazioni commerciali biologiche efficaci e sicure, da utilizzare per la gestione ecosostenibile delle malattie batteriche.

Nove le sezioni del simposiointerazioni tra piante e microbioma; genetica e genomica: basi per strategie di controllo innovativo; modelli epidemiologici e previsionali; biocontrollo delle malattie batteriche; controllo del Colpo di fuoco batterico: innovazione dalla scienza alle applicazioni sul campo; miglioramenti nel biocontrollo di Ralstonia solanacearum; strategie sostenibili per il controllo dei batteri fastidiosi e dei loro vettori; produzione, sicurezza e regolamentazione degli agenti di biocontrollo; la scienza e la politica incontrano l'industria.

Saranno circa 200 i partecipanti, tra studiosi provenienti da tutto il Mondo (Cina, Russia, USA, Centro, Nord e Sud America, India, Stati ex Unione Sovietica, Nuova Zelanda, Africa, EU, ecc.), aziende private, liberi professionisti (agronomi, periti agrari) e studenti che raggiungeranno il Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE) dell’Università della Tuscia per parlerà di protezione biologica delle principali coltivazioni agrarie ortofrutticole, dalle patologie di natura batterica a livello planetario. 

L'iniziativa è patrocinata da Società italiana di patologia vegetale (Sipav), Società italiana di protezione delle piante (Aipp), Unione fitopatologica mediterranea (Mpu), Società internazionale di patologia vegetale (Ispp) e ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali (Mipaaft).


Seguici su