Online
Flash mob contro la violenza sulle donne. Evento Donne in Campo-Cia Padova
14 Febbraio 2021

In occasione di One Billion Rising, PadovaDonne ha ideato un video nel quale sette imprenditrici agricole Cia raccontano come “coltivano la nonviolenza”

Negli anni scorsi per l’iniziativa One Billion Rising, il mega evento planetario per dire no alla violenza sulle donne, veniva organizzato un flash mob anche in centro a Padova. Una speciale coreografia, tutte insieme, per continuare a ricordare un fenomeno che tuttora rimane tristemente presente nella nostra società. Oggi, con le restrizioni finalizzate al contenimento del covid, l’appuntamento si sposta on line. Domenica 14 febbraio, in occasione della giornata dedicata all’One Billion Rising, “Rivoluzione a passo di danza”, verrà lanciato un particolare video su youtube, ideato dall’associazione PadovaDonne, in collaborazione con Donne in campo Cia Padova. Il tema dell’anno dell’iniziativa, giunta alla sua nona edizione in Italia, è “Coltiviamo la non-violenza”: chiaro il legame fra la donna e la madre Terra. Un binomio magistralmente interpretato da sette imprenditrici agricole, appartenenti appunto all’associazione Donne in campo, che hanno voluto illustrare il loro personalissimo rapporto con la natura. In particolare, si sono messe in gioco Paola Franceschin, Cristina Salvan, Michela Masiero, Milena Prando, Valentina Chiesura, Giorgia Veronese, Ornella Giacomin e Cinzia Giraldin. Il filmato si trova sulla piattaforma youtube “One Billion Rising 2021 - La terra delle donne #coltiviamolanonviolenza”.

“La Terra e la donna sono uguali -sottolinea una delle agricoltrici intervistate-. Entrambe sono nate per dare la vita e frutti, molti frutti. Come esiste la violenza sulle donne, così pure quella ai danni della Terra: succede quando non la rispettiamo, arrivando addirittura a violentarla. Siamo chiamati ad avere cura delle donne, soprattutto nell’attuale periodo, complicato, che stiamo attraversando. Tutti, uomini e donne, siamo tenuti ad imparare a vivere in modo armonico. Coltivare la non violenza sulle donne, inoltre, significa costruire un mondo più giusto”.

Milena Prando è la presidente di Donne in Campo: “L’One Billion Rising rappresenta un momento di riflessione globale sulla condizione femminile. Abbiamo raccolto l’invito di PadovaDonne poiché ci sentiamo chiamate, in prima persona, a condividere la nostra esperienza, letteralmente sul campo. Rispettiamo la terra così come noi donne ci auguriamo di venire rispettate dal prossimo”.

“L'idea di predisporre un documentario sulla relazione tra le donne e la terra -sottolinea l’associazione PadovaDonne- nasce dall'invito di Eve Ensler, scrittrice e drammaturga americana, ideatrice di One Billion Rising, fondatrice del V-Day, a pensare la Madre Terra come un essere da tutelare”. #coltiviamolanonviolenza è l'hashtag proposto dalla stessa Eve Ensler per l'edizione di quest’anno: “Prendersi cura della Terra equivale a prendersi cura di chi genera la vita, le donne, le ragazze, le bambine. Grazie alla disponibilità di Donne in Campo siamo riuscite a interpretare questo messaggio di fondo”. PadovaDonne opera nel territorio veneto dal 2009 per i diritti delle donne, dal 2010 porta in scena a teatro "I monologhi della Vagina", testo di Eve Ensler ed è stata la promotrice del One Billion Rising a Padova dal 2013. A breve "La Terra delle Donne" verrà tradotto in inglese per essere poi diffuso a livello mondiale.


Tags: #solidarietà #agricoltori #criminalità #donne

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017