05 Gennaio 2022 | dal Territorio

Dieci appuntamenti a gennaio con i mercati agricoli di Cia Lombardia

#venditadiretta #agricoltori #mercati
Condividi

Ripartono dal 5 gennaio i mercati agricoli de “La Campagna nutre la Città”, organizzati da Cia Lombardia e la Spesa in Campagna a Milano e Melegnano.

In vendita i prodotti genuini e stagionali degli agricoltori, come ortaggi, frutta, uova, miele, marmellate, cereali, riso, zafferano, formaggi e latte di capra, vaccini, latticini di bufala, salumi, carni bovine, suine, pollami, conigli e trasformati, pasta fresca, pane e vino.

Ecco le dieci date del mese:

  • Mercoledì 5 gennaio, Milano Piazza Santa Francesca Romana, 9.00 alle 14.30
  • Sabato 8 gennaio, Milano Piazza Durante, dalle 9.00 alle 14.00
  • Mercoledì 12 gennaio, Milano Piazza Santa Francesca Romana, dalle 9.00 alle 14.30
  • Giovedì 13 gennaio, Milano Piazza San Nazaro in Brolo, dalle 9.00 alle 14.30
  • Domenica 16 gennaio, Melegnano Cortile d’Onore del Castello Mediceo, dalle 9.00 alle 14.00
  • Mercoledì 19 gennaio, Milano Piazza Santa Francesca Romana, dalle 9.00 alle 14.30
  • Giovedì 20 gennaio, Milano Piazza San Nazaro in Brolo, dalle 9.00 alle 14.30
  • Sabato 22 gennaio, Milano Piazza Durante, dalle 9.00 alle 14.00
  • Mercoledì 26 gennaio, Milano Piazza Santa Francesca Romana, dalle 9.00 alle 14.30
  • Giovedì 27 gennaio, Milano Piazza San Nazaro in Brolo, dalle 9.00 alle 14.30

“I mercati contadini sono un modo per acquistare prodotti tipici, direttamente da chi li produce e li coltiva, rispettando quindi l’ambiente e favorendo l’economia agricola locale -spiega Cia Lombardia-. Attraverso questo strumento è possibile far conoscere e valorizzare le produzioni del territorio, rinsaldare il rapporto tra produttori e consumatori e favorire il turismo enogastronomico. Va sottolineato poi l’aspetto legato alla qualità e alla stagionalità delle produzioni che contraddistingue i prodotti della filiera corta, venduti in luoghi vicini a quelli di produzione, mantenendo così inalterate la freschezza, l’aroma e le proprietà nutrizionali”.


Seguici su