Venturina T.
Cambiamenti climatici e uso razionale risorse idriche in agricoltura. Evento Cia Toscana
15 Dicembre 2021

Solo il 9 per cento dei campi coltivati della Toscana è coperto da irrigazione. Quella della mancanza di risorsa idrica è una vera e propria emergenza per l’agricoltura toscana. E’ quanto sottolinea Cia-Agricoltori Italiani della Toscana in occasione del seminario organizzato dall'organizzazione regionale “Cambiamenti climatici e utilizzo razionale delle risorse idriche in agricoltura”, in programma domani, mercoledì 15 dicembre 2021, alle ore 9, a Venturina Terme (Li) alla Coop. Terre dell’Etruria (in Località Caldanelle, 20).

“Per continuare a produrre qualità -sottolinea Luca Brunelli, presidente Cia Toscana- è necessario puntare ad una capacità irrigua totale, mentre va ricordato che a livello regionale abbiamo solo una minima parte di superficie irrigua. Questo non è assolutamente sufficiente -precisa-; non possiamo pensare di avere agricoltura fra venti anni senza una progettualità che metta l’irrigazione in primo piano: se non riusciamo irrigare i nostri vigneti, oliveti e le nostre colline non avremo più produzioni. E’ uno sforzo importante, oggi dobbiamo approfittare del Pnrr laddove è possibile, ma dobbiamo guardare oltre agli schemi attuali. Progettare una realtà irrigua in Toscana non è più rimandabile: la Regione si deve prendere la responsabilità di animare il tavolo sul tema acqua e di essere protagonista di indirizzo e di sviluppare questo progetto. Senza acqua non avremo più un’agricoltura di qualità e competitiva nella nostra regione”.

Il programma – L’appuntamento, moderato da Stefano Poleschi, direttore Cia Livorno, si aprirà (ore 9) con i saluti di Pierpaolo Pasquini, presidente Cia Livorno e di Alberta Ticciati.

Quindi gli interventi a cura di Serena Stefani, presidente del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno e vicepresidente di Anbi Toscana con delega all’irrigazione dal titolo “Una politica irrigua efficace per l’agricoltura toscana”. A seguire Giancarlo Vallesi, presidente del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, su “Il ruolo del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa nel settore irriguo”; sulla “Gestione sostenibile delle risorse idriche in Val di Cornia - Progetto Life Rewat” interverrà Alessandro Fabbrizzi, dirigente del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa.

“L’utilizzo sostenibile delle risorse idriche nel settore agricolo: il ruolo della Regione Toscana” è il titolo dell’intervento di Stefania Nuvoli, Regione Toscana Gestione e tutela delle risorse idriche nel settore agricolo; e “La normativa autorizzativa in materia di acque” con Giovanni Testa, Genio civile Valdarno inferiore e costa Responsabile delle procedure tecnico autorizzative in materia di acque. Infine, Daniele Spinelli, Next Technology Tecnotessile, “Realizzazione di un prototipo di telo pacciamante in tessuto non tessuto per un uso efficiente della risorsa idrica”. Le conclusioni saranno a cura di Luca Brunelli, presidente Cia-Agricoltori Italiani Toscana.

Per partecipare all’iniziativa è necessario iscriversi a questo link: https://form.jotform.com/<wbr/>213334852355354

Il seminario fa parte dell’intervento realizzato con il cofinanziamento FEASR del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana Sottomisura 1.2.


Tags: #acqua #agricoltura #clima #emergenza

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017