Coniglio in porchetta
30 Agosto 2019

Piatto tipico dell'Umbria

Il coniglio in porchetta è ripieno di carne, finocchietto e tartufo nero.

Viene servito con pancetta croccante, miele di castagno ed erbette aromatiche.

Contorno di tortino di patate al cuore di carciofi e crema ai 4 formaggi.

 

 

Preparazione

Il coniglio è stato per decenni la carne che tutti si potevano permettere, poi è cominciato a cadere in disuso fino ad essere relegato ad alimento per bambini o per le diete, invece è una carne bianca che ha una storia popolare tutta italiana.

La ricetta va assaporata  dall'Agrichef Vanda Paglialunga dell'Agriturismo Agrileisuretime (Località Terraia, 47/a - Spoleto PG). Lei a raccontare il piatto alla finale nazionale di Agrichef Festival, tenutasi ad Amatrice nel mese di maggio.

"Abbiamo scelto in abbinamento un vino bianco ottenuto da vigneti di Greco: Il Pigro delle Sorbe dell’azienda Collecapretta. È “Pigro” perchè non offre produzioni abbondanti, tanto è che è l’unico vitigno che non ha bisogno di riduzione dei frutti o dei capi non a frutto. È “delle Sorbe” perchè lungo il vigneto è presente un albero storico di questo frutto, che anticamente venne piantato proprio vicino al vigneto per offrire frutti anti sete ai contadini che durante la primavera lavoravano nelle sue vicinanze.
 


Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017