Attualità
Sale rosa dell'Himalaya: impuro e con i pregi del bianco
21 Gennaio 2019

Secondo il Crea non contiene sostanze in quantità tali da apportare alcun beneficio

Il sale rosa dell'Himalaya sembra non essere poi così benefico. A sfatare quello che, a questo punto, sembra essere più mito che realtà, è oggi il Crea.                                         

"Questo sale -ha spiegato, infatti, Andrea Ghiselli, nutrizionista del Centro di Ricerca Crea-Alimenti e nutrizione ad ANSA Terra&Gusto- deve la sua colorazione a delle impurità di alcuni minerali come il ferro, lo zinco, il magnesio e il calcio e soprattutto all'ossido di ferro, sostanze che non sono presenti in quantità tali da apportare alcun beneficio".

Dunque, il famoso rosa avrebbe gli stessi pregi e difetti del bianco, oltre a non essere un vero toccasana per ritenzione idrica, ipertensione e disturbi alla tiroide.


Tags: #salute #alimentazione #cibo

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017