Comunicati
Pratiche sleali: Agrinsieme, soddisfazione per voto Parlamento Ue
25 Ottobre 2018

Ora avanti per approvare direttiva definitivamente

Il coordinamento di Agrinsieme, che riunisce Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, ha accolto con grande soddisfazione l’approvazione, da parte dell’assemblea plenaria del Parlamento europeo, della proposta di direttiva che combatte le pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare.

“Si tratta di un risultato estremamente positivo per gli agricoltori e le cooperative agroalimentari di tutta l’Ue, che attendevano con ansia l’esito di questa votazione”, commenta Agrinsieme, che si è sempre espressa a favore di una normativa europea che possa stabilire regole e procedure in grado di garantire una catena di approvvigionamento alimentare più equa, più trasparente e più sostenibile in tutta Europa.

A tale riguardo proprio nei giorni scorsi, il coordinamento aveva inviato una lettera agli europarlamentari italiani, per invitarli a sostenere il progetto di parere del primo vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Ue Paolo De Castro.

“A questo punto De Castro, responsabile della relazione approvata dalla ComAgri con numerosi emendamenti alla proposta di direttiva -continua Agrinsieme- ha il pieno mandato del Parlamento Ue per condurre i negoziati interistituzionali”.

L’auspicio del coordinamento è che i molti miglioramenti rispetto al testo iniziale della direttiva, introdotti dalla ComAgri e fondamentali per tutelare le imprese agricole e le loro cooperative, siano ratificati nei triloghi e che il provvedimento sia definitivamente approvato all’inizio del prossimo anno.


Tags: #europa #agroalimentare #filiera #prezzi

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017