dal Territorio
Crisi idrica, Cia Calabria Nord proclama stato di agitazione
12 Marzo 2018

A rischio produzione patate nell'Altopiano Silano

Cia Calabria Nord proclama lo stato di agitazione degli agricoltori dell’Altopiano Silano, mettendo in evidenza la grande difficoltà ad irrigare i campi per carenza di acqua. Una tale criticità mette a rischio la produzione della coltura per eccellenza della patata, a cui tantissime aziende legano la propria esistenza.

Di questo si è parlato in assemblea con gli agricoltori, a Bocca di Piazza, frazione del Comune di Parenti. A presiederla Luca Pignataro, presidente Cia Calabria Nord e il direttore, Davide Vena con il coinvolgimento del sindaco di Parenti, Donatella Deposito e quello di Aprigliano, Piergiorgio Le Pera. Con loro anche il Consigliere delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri.

“E’ necessario che le autorità facciano presto -ha affermato il presidente Pignataro- a partire dal Prefetto di Cosenza, al quale la Cia ha già richiesto con urgenza la convocazione di un tavolo di concertazione tra le parti interessate (Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Comuni interessati, Società che ha in gestione i bacini idrici silani e Organizzazioni Professionali Agricole). La misura è colma e gli agricoltori, unitamente agli stati generali della mia organizzazione, sono pronti a mettere in atto azioni ancora più eclatanti per fare valere il sacrosanto diritto alla disponibilità dell’acqua”.

Assemblea unanime sulla necessità di sburocratizzare e semplificare il sistema delle autorizzazioni, magari costringendo al dialogo attorno a un tavolo istituzionale, tutti i soggetti coinvolti. “Bene ha fatto la Cia -ha dichiarato il Consigliere D’Acri-. Mi impegno ad intervenire personalmente con il Prefetto di Cosenza Tomao, sempre sensibile agli argomenti a forte impatto sociale, perché si trovi una soluzione praticabile, prima che inizi la prossima stagione irrigua.

Tra 15 giorni la verifica della situazione, rimarcando la disponibilità della Cia e di tutti gli agricoltori dell’Altopiano Silano a far sentire, se occorre, ancora più forte la voce della protesta.

 

 


Tags: #acqua #agricoltura

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017