dal Territorio
Cia Abruzzo: Roma dedica Parco a Edoardo Valentini, signore del vino
15 Luglio 2019

Portò nel gotha della viticoltura mondiale i vini abruzzesi Trebbiano, Montepulciano e Cerasuolo

Il presidente di Cia-Agricoltori Italiani Abruzzo Mauro Di Zio esprime soddisfazione per l'inaugurazione, in viale Giustiniano imperatore, a Roma, della targa toponomastica "Parco Edoardo Valentini vignaiuolo e cantiniere (1933-2006)", alla presenza del vice sindaco della Capitale Luca Bergamo, del presidente della Fondazione Italiana Sommelier (Fis) e di Francesco Paolo Valentini.

L'intitolazione a Roma di un parco pubblico alla memoria di Edoardo Valentini è il giusto riconoscimento a uno dei più illuminati viticoltori italiani.

Per l'Abruzzo, poi, Edoardo Valentini ha rappresentato il precursore, colui che ha individuato e concretizzato le potenzialità di un settore, quello vitivinicolo, che vede oggi la nostra regione in posizione di primo piano tra quelle che fanno del vino uno degli elementi più distintivi e qualificanti del Made in Italy nel mondo.

Come Cia-Agricoltori Italiani Abruzzo cogliamo l'occasione per ricordare un uomo che, animato da una grande passione e dal suo fortissimo legame con il territorio, ha trasferito il suo carattere e la sua forte personalità alle sue tre magnifiche creature: Trebbiano, Cerasuolo e Montepulciano d'Abruzzo, vini a grande vocazione identitaria il cui livello di eccellenza è universalmente riconosciuto.

Ricordando Edoardo Valentini esprimiamo profonda gratitudine a quanti continuano a seguire il suo insegnamento ed il suo esempio, esaltando la vocazione di un territorio che continua a beneficiare della presenza della vite in termini di qualità del paesaggio e di manutenzione del suolo, per non parlare della reputazione, anche internazionale, che i prestigiosi vini abruzzesi garantiscono alla nostra regione.

Una bella storia quella iniziata da Edoardo Valentini che di recente è stata a più riprese ricordata in occasione delle celebrazioni per il 50' anniversario della d.o.c. Montepulciano d'Abruzzo. Una storia che prosegue nel migliore dei modi possibili, sempre nel solco della tradizione, a opera di una famiglia, la sua, il cui nome è indissolubilmente legato al vino abruzzese e a tutto quello che di positivo esso rappresenta. 


Tags: #territorio #tradizione #vino

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017