Si aggrava la situazione. Oltre ai terreni si perdono biodiversità, economia e cultura