La Spesa in Campagna torna nella sua vetrina a Roma con i prodotti dell'Umbria

16 maggio 2017
La Spesa in Campagna torna nella sua vetrina a Roma con i prodotti dell'Umbria
 

Nuovo appuntamento con gli agricoltori della Cia nel punto vendita di via Bissolati: per fare un acquisto di qualità e anche un gesto solidale, aiutando la ripresa di una delle regioni più colpite dal sisma.

La Spesa in Campagna è di nuovo in città. L'associazione per la promozione della vendita diretta della Cia-Agricoltori Italiani ritorna nella sua vetrina al centro di Roma, dov'è possibile acquistare prodotti sani, genuini, biologici, direttamente dalle aziende agricole.

Situata in via Bissolati, al Temporary Shop del CRA Generali, la vetrina resterà aperta oggi e domani 16 e 17 maggio, dalle ore 10 alle ore 18, con l'intenzione di creare una buona abitudine di spesa, favorendo il rapporto diretto tra consumatore e produttore. E questa volta l'obiettivo è anche solidale, perché protagonisti dell'appuntamento romano sono i prodotti delle aziende agricole associate dell'Umbria.

Le lenticchie di Castelluccio di Norcia, la roveja di Civita di Cascia, la fagiolina del Trasimeno, nonché ceci, cicerchie e farro. E poi zafferano, pecorino dei Monti Sibillini e ricotta salata, capocollo, salsiccia, guanciale e prosciutto di Norcia, prodotti da  forno e olio umbro: comprare una di queste tipicità vuol dire anche dare un aiuto concreto per far ripartire l'economia agricola di una delle regioni più colpite dal terremoto.

L'intento dell'associazione promossa dalla Cia è quello di far alternare ogni mese tutte le regioni d'Italia con i loro saperi e sapori. Nella prossima apertura a giugno, per esempio, arriveranno le produzioni agricole della Calabria.