Partono da Bruxelles le celebrazioni per i 40 anni di Cia: il 26 e 27 aprile "Avolio e l'Europa"

21 aprile 2017
Partono da Bruxelles le celebrazioni per i 40 anni di Cia: il 26 e 27 aprile
 

Molti gli ospiti dei lavori, dal vicepresidente del Parlamento europeo Sassoli al vicepresidente della Comagri Ue Paolo De Castro. Le conclusioni affidate al presidente nazionale Scanavino.

Partono da Bruxelles le celebrazioni ufficiali per il quarantennale della Cia-Agricoltori Italiani. Un'occasione per guardare al passato e creare le basi per un solido futuro, commemorando Giuseppe Avolio, figura fondamentale per la Confederazione.

Mercoledì 26 aprile si terrà un evento, presso la sede Cia di Bruxelles, alle ore 18:30 in Rue Philippe Le Bon, che aprirà la due giorni di iniziative, per poi continuare giovedì 27 aprile, con il convegno "Avolio e l'Europa".

L'iniziativa per ricordare lo storico presidente della Cia e il suo apporto alle politiche europee e mediterranee di settore, avrà luogo presso la sede del Parlamento Europeo alle ore 9. I lavori d'apertura verranno affidati al vicepresidente vicario Cinzia Pagni, mentre le conclusioni finali al presidente nazionale Dino Scanavino. Nel corso del convegno verranno presentate le relazioni di Emanuele Berardi "Avolio per una politica agricola europea e mediterranea" e di Francesco Serra Caracciolo "Il rapporto di Cia con le organizzazioni agricole europee e mondiali". A seguire la tavola rotonda sulle proposte Cia per l'Europa dei Popoli lanciate all'VIII Conferenza Economica; introdotta dal presidente nazionale della Confederazione. Vi prenderanno parte il vicepresidente del Parlamento europeo David Sassoli; il vicepresidente della Commissione agricoltura Ue Paolo De Castro; il sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione e il segretario generale Cittadinanzattiva Antonio Gaudioso.