Agenzia del Demanio: Open Day per la valorizzazione del Centro per l'Ovinicoltura di Castel del Monte

11 ottobre 2017
Agenzia del Demanio: Open Day per la valorizzazione del Centro per l'Ovinicoltura di Castel del Monte
 

La struttura di 23 ettari  ha una potenzialità per l'allevamento zootecnico di 3mila capi.

Agenzia del Demanio e Comune di Castel del Monte in provincia de L'Aquila aprono al pubblico il Centro Pilota Sperimentale per l'Ovinicoltura San Marco.

Scopo dell'Open Day era presentare e discutere le opportunità di valorizzazione del bene a vocazione rurale -trasferito dall'Agenzia al Comune secondo quanto previsto dal Federalismo Demaniale- attraverso attività legate all'agricoltura, la zootecnia e il turismo eno-gastronomico e culturale.

La giornata è stata, infatti, l'occasione per offrire una prima opportunità di visita all'immobile e raccogliere osservazioni, spunti, idee e proposte utili per definire un progetto di riuso del Centro.

A presentare l'iniziativa sono stati il sindaco di Castel Del Monte Luciano Mucciante e Vittorio Vannini, direttore regionale Abruzzo e Molise dell'Agenzia del Demanio.

Sono intervenuti, tra gli altri, il generale Ciro Lungo, comandante della Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise e Anna Lisa Mandorino, vice segretario regionale di Cittadinanzattiva.

Il Centro San Marco sorge su un'area di circa 23 ettari e comprende stalle, fienili, foresterie e uffici. La struttura presenta una potenzialità per l'allevamento zootecnico di 3mila capi ovini.

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde