"Agricoltura crea valore": la Conferenza economica della Cia a Bologna dal 29 al 31 marzo

17 marzo 2017
 

Tre giorni di lavori per quattro panel su Europa, Territorio e Mercato. Ne parleranno ministri, esponenti delle istituzioni comunitarie e rappresentanti del mondo produttivo e accademico.

"Agricoltura crea valore". Questo lo slogan scelto per l'VIII Conferenza economica della Cia-Agricoltori Italiani, che si terrà a Bologna all'Unipol Auditorium dal 29 al 31 marzo.

Europa, Territorio e Mercato le parole chiave della "tre giorni" di approfondimento, su cui progettare la visione dell'agricoltura del futuro insieme ai rappresentanti del mondo politico, imprenditoriale e accademico.

Tanti gli ospiti che interverranno ai lavori della Conferenza, con l'obiettivo di costruire un nuovo modello di sviluppo, che rimetta i cittadini e le imprese al centro dell'agenda politica e soprattutto del progetto europeo, nell'anno del 60° anniversario dei Trattati di Roma, al cui interno l'agricoltura ha rappresentato un elemento di coesione e crescita. Il tutto nella convinzione che c'è bisogno di più Europa e di un "nuovo sogno europeo".

Parteciperanno, tra gli altri, il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti; il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina; il viceministro dell'Interno Filippo Bubbico; il viceministro dell'Economia e delle Finanze Enrico Morando; il viceministro delle Politiche agricole Andrea Olivero; il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi; il presidente della Commissione Affari esteri della Camera Fabrizio Cicchitto; i presidenti della Commissione Agricoltura della Camera e del Senato, rispettivamente Luca Sani e Roberto Formigoni; il coordinatore della Commissione Agricoltura della Conferenza delle Regioni Leonardo Di Gioia. E ancora: il segretario generale del Copa-Cogeca Pekka Pesonen; il vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro; il presidente del Consiglio italiano del Movimento europeo Pier Virgilio Dastoli; il portavoce di Asvis-Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile Enrico Giovannini. Ci saranno anche il presidente di Alleanza Cooperative Italiane Maurizio Gardini; il presidente di Coop Italia Marco Pedroni, il presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia; la vicepresidente di Confcommercio Donatella Prampolini; il coordinatore di Agrinsieme Giorgio Mercuri; il presidente di Uniceb Carlo Siciliani; il presidente dell'Accademia dei Georgofili Giampiero Maracchi; il presidente del Gruppo Unipol Pierluigi Stefanini.

La Conferenza di articolerà in quattro Panel così distribuiti:

• Mercoledì 29 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 19, "Un nuovo sviluppo per l'Europa dei popoli" con il presidente nazionale Dino Scanavino;

• Giovedì 30 marzo, dalle ore 9.30 alle ore 13, "Verso una nuova filiera agroalimentare" con la vicepresidente vicaria Cinzia Pagni;

• Giovedì 30 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 19, "Agricoltura e territorio" con il vicepresidente nazionale Alessandro Mastrocinque;

• Venerdì 31 marzo, dalle ore 09.30 alle ore 13, "La Pac anno zero" con il vicepresidente nazionale Antonio Dosi.

Per leggere il programma completo clicca qui: http://bit.ly/2mCP4sn

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde