Cia Puglia: la Notte verde a Torre canne con la "Regina"

21 luglio 2017
Cia Puglia: la Notte verde a Torre canne con la
 

Laboratori sensoriali, stand gastronomici, strade della biodiversità, folk e orchestre, mostre, convegni, workshop, rappresentazioni teatrali, il rito delle salsa: è un concentrato di attività ed eventi a base di pomodoro la terza edizione della Notte Verde a Torre Canne e Cisternino. La varietà Regina, coltivata tra Fasano e Ostuni, sarà la protagonista della grande festa che esalterà un prodotto tipico della Puglia. L'acqua salmastra conferisce un sapore unico a questo pomodoro da serbo 100% salentino. Per tradizione è legato alla coltivazione del cotone: con maestria tramandata di generazione in generazione, i pomodori vengono annodati per formare dei grappoli detti ramasole (rami di sole), così da conservarli appesi durante l'inverno.

Il 28 e 29 luglio sarà Torre Canne di Fasano (BR), località balneare e termale, insignita della Bandiera Blu, ad accogliere la carovana di colori, gusti, storia e musica della Notte Verde, il 18 e 19 agosto toccherà a Cisternino (BR), uno dei Borghi più belli d'Italia, Bandiera Verde e Città Slow.

Quest'anno il comitato organizzatore è composto da Urbieterre, Associazione Produttori Pomodoro Regina di Torre Canne, Cia-Agricoltori Italiani Puglia, Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura "Basile Caramia", Fondazione ITS Agroalimentare Puglia e Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, con il patrocino del Comune di Cisternino e del Comune di Fasano.

COS'È LA NOTTE VERDE | L'evento nasce nel 2015 a cura dell'Associazione Culturale Urbieterre, coinvolgendo partner istituzionali e associativi. Scopo della manifestazione è quello di far conoscere come si produce il cibo e sensibilizzare al rispetto dell'ambiente e alla conservazione di quella storia e di quelle tradizioni che consentono di raccontare il territorio attraverso il lavoro e i prodotti della terra, recuperando così anche il senso del tempo e delle vocazioni perdute. La Notte Verde pone ogni anno al centro dell'attenzione un prodotto protagonista della cultura alimentare italiana e mediterranea.

La 3ª edizione della Notte Verde sarà presentata sabato 22 luglio, alle 18.30, in Piazza del Faro a Torre Canne. Saranno resi noti i nomi degli ospiti e il cartellone completo degli appuntamenti. Seguirà l'inaugurazione della mostra "Dalla Pezza della ‘bambace' al filet e al Pomodoro Regina", a cura del Museo Laboratorio di Arte Contadina di Pezze di Greco.