Anp-Cia Padova: il 17 giugno alla Fiera di Padova i risultati del questionario sui servizi per la terza età

14 giugno 2017
Anp-Cia Padova: il 17 giugno alla Fiera di Padova i risultati del questionario sui servizi per la terza età
 

In Italia vi sono 7,5 milioni di pensionati che vivono con meno di 1.000 euro al mese e, fra questi, 2,2 milioni arrivano a malapena a 500 euro. Oggi il 44% dei pensionati vive in semi povertà e il 10% non riesce neppure a comprare cibo sufficiente e medicine. Un contesto che è ben lontano dalla definizione di ‘invecchiamento in buona salute', elaborata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità: invecchiare bene non equivale solo ad un'assenza di malattia, ma ha molto a che fare, invece, con il benessere e la qualità di vita dell'anziano.

Da qui l'idea di Anp-Cia di Padova di analizzare la situazione delle politiche sociali e fiscali a favore della popolazione anziana, nei Comuni della provincia, con l'obiettivo di individuare carenze e punti di forza, per poi mettere in atto misure mirate e specifiche, tramite la collaborazione con gli enti locali.

L'associazione ha realizzato un questionario, al quale hanno risposto complessivamente 96 Comuni su 104, che ha avuto al centro il tema dei servizi per la terza età, in particolare per gli anziani non autosufficienti.

Un'attenzione necessaria, anche considerando l'invecchiamento progressivo della popolazione. Si pensi che la speranza di vita, dal 1985 ad oggi, è notevolmente aumentata, di circa dieci anni: per le donne si passa da un'aspettativa di vita inferiore agli 80 anni nel 1985, ad una superiore ai 90 nel 2016, per gli uomini da un'aspettativa di poco superiore ai 70 anni, ad una superiore agli 80. Le politiche per la non autosufficienza esistono, anche nel resto d'Europa, ma la loro applicazione è varia e frammentata a seconda dei territori e dei Comuni.

I risultati del questionario verranno presentati: Sabato, 17 giugno, ore 9.30, presso il Padiglione 11 della Fiera di Padova.