Circo Massimo: bene Comune di Roma su bando, spazi vanno aperti a tutti gli agricoltori

16 febbraio 2017
Circo Massimo: bene Comune di Roma su bando, spazi vanno aperti a tutti gli agricoltori
 

Sempre più famiglie scelgono gli acquisti direttamente dai produttori. La Cia, con il suo circuito "La Spesa in Campagna", pronta a nuove sfide anche per altri punti vendita.

L'apertura del Comune di Roma a mettere in gara il mercato contadino del Circo Massimo offre finalmente la possibilità a tutti gli agricoltori di accedere a un importante spazio pubblico di vendita diretta. Così la Cia-Agricoltori Italiani, che sottolinea la necessità di estendere anche a nuovi siti e ulteriori punti vendita cittadini i "Farmers Market".

Sempre più famiglie, infatti, scelgono i mercatini allestiti direttamente dagli agricoltori (+10% nell'ultimo anno) -spiega la Cia-. Una scelta che premia non solo la qualità, la tipicità, la genuinità dei prodotti agricoli, ma permette ai consumatori anche di acquistare a costi inferiori rispetto alla Grande distribuzione organizzata, con un risparmio che sul fresco può arrivare fino al 20%.

La Cia, d'altra parte, è già presente sul territorio con il suo circuito di vendita diretta "La Spesa in Campagna", con appuntamenti costanti in molte città italiane: a Roma, per esempio, ogni mese apre la sua "vetrina" di via Bissolati, al Temporary Shop del CRA-Assicurazioni Generali, con le produzioni agricole tradizionali provenienti da tutte le regioni d'Italia.    

 

 

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Non ci sono notizie con questa categoria
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde