Cia Alessandria: il 27 e 28 dicembre a Norcia in visita alle aziende terremotate

23 dicembre 2016
Cia Alessandria: il 27 e 28 dicembre a Norcia in visita alle aziende terremotate
 

Dopo la consegna delle casette donate dalla Confederazione, una delegazione si recherà nei luoghi colpiti da sisma.

La Cia di Alessandria, insieme alle Cia di Asti, Cuneo, Novara in collaborazione con la Cantina Sociale di Vinchio e Vaglio Serra, ha acquistato e donato tre unità abitative mobili consegnate nei giorni scorsi a tre aziende agricole associate Cia vittime del sisma in Centro Italia.

I prossimi 27 e 28 dicembre una delegazione della Cia di Alessandria andrà in visita nelle aziende destinatarie, individuate su requisiti di priorità, per conoscere personalmente i titolari agricoltori e portare anche in omaggio i prodotti tipici del nostro territorio.

Le aziende destinatarie sono: Azienda agraria Balzana Damiano di Norcia, Azienda Agricola Brandimarte Emiliano di Castelluccio di Norcia, Fratelli Cozzi di Cozzi Alberto e Giovanni di Montefortino.

Ad accompagnare la delegazione Cia sarà anche il sindaco di Alessandria e presidente della Provincia Rita Rossa, per la quale è previsto anche un incontro istituzionale con i sindaci dei Comuni colpiti, attraverso la collaborazione della Cia Umbria.

Le casette sono state acquistate attraverso donazioni e raccolte fondi da iniziativa della Confederazione; tra le altre, il calendario "CIAiutiamo 2017" con i volti di 12 aziende associate alessandrine, il kit "Amatriciana Solidale" e libere donazioni al momento del tesseramento.

Commenta il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: "L'impegno di tutto il mondo confederale è grande, un impegno concreto alle famiglie e alle aziende che vogliono restare sul territorio e ricostruire. Per questo, abbiamo attivato le iniziative per riuscire a concretizzare la donazione di unità mobili a uso abitativo agli agricoltori che hanno perso la propria casa".

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde