Comunicati
Legge di Bilancio, Cia: accolte nostre proposte su semplificazione ed equità
22 Dicembre 2017

Nel testo la modifica su antimafia, Iva agevolata e misure su lavoro agricolo

Il testo della legge di Bilancio su cui il Governo ha posto la questione di fiducia, che sarà votata oggi dalla Camera, contiene alcune importanti novità in materia di semplificazione e di equità del settore agricolo. Questioni che la Cia-Agricoltori italiani ha sostenuto e voluto con forza sin dalle prime battute dell’iter di conversione del provvedimento.

Nel dettaglio, la Cia-Agricoltori italiani esprime soddisfazione per tre modifiche richieste e approvate. La prima sulla certificazione antimafia con l’obbligo, fino al 31 dicembre 2018, di presentazione della documentazione solo per i titolari di terreni agricoli che accedono a fondi europei superiori a 25.000 euro. Mantenendo il principio della trasparenza si è, in questo modo, evitato che la burocrazia penalizzasse le piccole aziende. La seconda in materia di obblighi di dichiarazione IVA, con l’introduzione della possibilità di detrarre l’imposta nel caso di applicazione della stessa in misura superiore a quella effettiva. Infine, molto positiva la proroga al primo gennaio 2019 dell’Uniemens agricolo, relativo alla presentazione delle denunce per la manodopera all’Inps.

Un risultato importante -conclude la Cia- quello del Parlamento sulla legge di Bilancio, che vede premiato il nostro impegno propositivo a beneficio della funzionalità del settore agricolo.


Tags: #agricoltura

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Confederazione italiana agricoltori. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017