L'Anp Venezia incontra i parlamentari sulle pensioni

21 settembre 2017
L'Anp Venezia incontra i parlamentari sulle pensioni
 

Unanime impegno sulle richieste espresse.

 

Partecipato incontro tra la Anp Venezia, la Cia Venezia e una delegazione di parlamentari veneziani. Al faccia a faccia che si è tenuto il 18 settembre a Marghera hanno partecipato il sottosegretario Pier Paolo Baretta, il senatore Mario Dalla Tor, gli onorevoli Andrea Martella e Michele Mognato.

Al centro del dibattito, i provvedimenti da inserire nella legge di stabilità 2018: l'aumento delle pensioni per adeguarsi ai minimi previsti dalla Carta Sociale Europea e la conferma della quattordicesima mensilità.

Unanime l'impegno espresso dai parlamentari a sostegno delle istanze presentate. In una fase di ripresa economica, bisogna consolidare il trend positivo e concentrare l'attenzione su due categorie: i giovani (alle prese con le difficoltà di ingresso nel mondo del lavoro) e gli anziani, che hanno diritto a pensioni dignitose.

In particolare, il sottosegretario Baretta ha ricordato che bisogna tenere conto della situazione in cui ci troviamo. "Innanzitutto i vincoli dai quali partiamo: abbiamo deciso di evitare che scatti l'Iva, scelta che implica un'importante operazione finanziaria. Il secondo aspetto è che la ripresa economica, risultato del lavoro svolto in questi anni, ha determinato un'inversione di tendenza che da un lato non è ancora consolidata, dall'altro rischia di essere soltanto quantitativa, senza considerare gli importanti aspetti dell'equità e della giustizia sociale. Bisogna dunque aver chiaro uno schema di priorità sociale, dunque il lavoro, con particolare riguardo ai giovani, e la grande questione della povertà, a partire dal mondo dei pensionati e degli anziani, considerato l'innalzamento della soglia di prospettiva di vita, che comporta un innalzamento dei costi sociali".

"Il rischio di condizioni di disagio sociale elevato si registra spesso fra i pensionati -ha proseguito-. A loro favore lo scorso anno abbiamo fatto due interventi specifici: l'allargamento della ‘no tax area' e la quattordicesima. Bisogna dunque avviare una strada e darsi progressivamente una risposta in un percorso pluriennale che ci consenta di realizzare il risultato».

Apprezzamento per l'adesione all'iniziativa è stata espressa sia dal presidente di Cia Venezia Paolo Quaggio che dal presidente di Anp Venezia Giuseppe Scaboro. "Vogliamo essere ottimisti, perché abbiamo potuto constatare l'interessamento dei nostri parlamentari. Si tratta di una questione di equità sociale e di lungo respiro".

 

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde