Lutto per la Cia e la viticoltura bresciana, ci lascia Sante Bonomo

20 marzo 2017
Lutto per la Cia e la viticoltura bresciana, ci lascia Sante Bonomo
 

La vitivinicoltura bresciana perde un suo dirigente e protagonista: a soli 62 anni ci ha lasciato Sante Bonomo, presidente dell'Ente vini bresciani. Da sempre associato alla Cia-Agricoltori italiani, Bonomo è stato presidente per due mandati del Consorzio Garda Classico, incarico nell'ambito del quale ha gestito il delicato e complesso passaggio alla nuova Doc Valtènesi.

Il suo impegno straordinario per la viticoltura gardesana nasce nel 1973 con la fondazione della Civielle -Cantine della Valtènesi e della Lugana- unica cooperativa vitivinicola della riviera bresciana del Garda.

La Cia Est Lombardia ricorda Sante Bonomo come amico e dirigente appassionato, stringendosi alla famiglia e ai colleghi della cooperativa e dell'Ente vini.

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Non ci sono notizie con questa categoria
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde