Dal 7 al 9 settembre il terzo meeting internazionale Onaoo per educare e promuovere l'assaggio olio d'oliva

06 settembre 2017
Dal 7 al 9 settembre il terzo meeting internazionale Onaoo per educare e promuovere l'assaggio olio d'oliva
 

La tre giorni promossa dall'organizzazione nazionale assaggiatori olio d'oliva presso la Sala Congressi Eataly a Roma.

"Insegnare l'arte dell'assaggio dell'olio d'oliva affinché ogni individuo sappia utilizzare al meglio le proprie capacità di valutazione organolettica del prodotto e diventi così lui stesso il primo valutatore della qualità di un olio da olive" dalle parole di Lucio Carli, Presidente Onaoo la mission dell'associazione.

Il convegno a Roma dal 7 al 9 settembre presso la Sala Congressi di Eataly è un momento in cui teoria e pratica, tramite assaggi guidati, si intrecciano relativamente a temi specifici sul settore oleario. Numerosi i Paesi partecipanti all'evento oltre all'Italia: il Belgio, la Francia, la Lituania, la Danimarca, la Norvegia, la Svizzera, la Turchia, l'Olanda e Taiwan. L'estero è, infatti un importante polo per la sempre più crescente curiosità che si sta sviluppando intorno all'olio d'oliva.

L'Onaoo, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio d'Oliva, è la più antica scuola d'assaggio di oli d'oliva al mondo. Nasce ad Imperia nel 1983 con l'impegno di promuovere, diffondere e valorizzare l'arte dell'assaggio, sia da un punto di vista tecnico che operativo, uno dei più grandi patrimoni del nostro territorio.