Uova contaminate: Cia, rispetto delle attuali regole di controllo, no a certificazione Fipronil free

29 agosto 2017
Uova contaminate: Cia, rispetto delle attuali regole di controllo, no a certificazione Fipronil free
 

Secondo l'organizzazione degli agricoltori è controproducente e senza senso normare un sistema illegale, invece in accordo con il Mipaaf bisogna migliorare le attuali procedure pubbliche di vigilanza e verifica.

"L'eventuale introduzione di una certificazione Fipronil free sarebbe controproducente e dannosa. Bisogna, piuttosto, in accordo con il Ministero delle Politiche agricole, migliorare le attuali procedure di vigilanza e di controllo pubblico previste dalla legge". Cosi la Cia-Agricoltori Italiani in merito alla proposta di una nuova disciplina per l'insetticida, balzato alle cronache per la contaminazione delle uova di gallina.

"Certificare qualcosa di illegale -ha continuato la Cia- è insensato e non apporta benefici a nessuno".