Zootecnia: cogliere "inconveniente" tagli settore per semplificare e riformare sistema allevatoriale in Italia

23 giugno 2017
Zootecnia: cogliere
 

Una nota del Ministero annuncia una riduzione sensibile delle risorse al Comparto, già attraversato da crisi di mercato e problemi strutturali: il taglio sia opportunità invece per rilanciare gli allevamenti italiani e snellire il sistema. 

Il sistema allevatoriale va semplificato e riformato profondamente e il taglio proposto dal governo può essere il punto di partenza di un nuovo percorso. E quanto sostiene la Cia-Agricoltori Italiani aggiungendo che il comparto necessita di investimenti per il suo rilancio. Per questo, la Cia entra nel merito dell'annunciato taglio alle Regioni che andrà ad incidere sulla spesa destinata alla zootecnia, quindi alle Apa e rilancia una riforma del sistema allevatoriale. In particolare la Cia sottolinea che i libri genealogici e i controlli funzionali sono elementi essenziali per la salvaguardia e la valorizzazione degli allevamenti italiani. Il comparto va fortemente rinnovato, visto anche il mancato raggiungimento degli obiettivi negli anni scorsi e il perdurare della crisi. "Un sistema -sottolinea il presidente nazionale della Cia, Dino Scanavino- troppo burocratizzato, scarsamente efficace, un vero e proprio carrozzone. Un sistema che necessita di ampie riforme, puntando sul ruolo degli imprenditori agricoli". 

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde