Cia Toscana: in uscita il numero di marzo di Dimensione Agricoltura

09 marzo 2017
Cia Toscana: in uscita il numero di marzo di Dimensione Agricoltura
 

"Agricoltori facciamo gioco di squadra", il ministro Martina in esclusiva a Dimensione Agricoltura. In primo piano: "Ancora emergenza" per la situazione ungulati in Toscana e la necessità di approvare il "Piano Lupo", vista l'escalation di attacchi agli allevamenti. Anche la vignetta di Sergio Staino è dedicato al problema lupo in Toscana.

 

"Il gioco di squadra è fondamentale. Non c'è crescita del comparto senza programmazione e collaborazione tra le parti. Siamo al lavoro per creare nuovi strumenti per favorire l'organizzazione e soprattutto l'aggregazione all'interno delle filiere. L'Italia deve fare un salto di qualità sotto questo punto di vista, accorciando le disuguaglianze che ci sono tra le diverse zone del Paese". A dirlo è il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, in un'intervista esclusiva di Dimensione Agricoltura -il mensile della Cia Toscana- in uscita oggi, distribuito in 22 mila copie e disponibile online su http://www.dimensioneagricoltura.eu.

Martina ha parlato di semplificazione e burocrazia: "È un cantiere sempre aperto. Molto è stato fatto grazie a Campolibero, ma ancora tanto c'è da fare"; su industria 4.0 "L'obiettivo è arrivare al 10 per cento delle superfici coltivate con queste innovazioni entro il 2021. Per la prima volta le imprese agricole con bilancio e i contoterzisti potranno accedere all'iperammortamento per investimenti in tecnologie moderne e sostenibili"; e sul tema lavoro "La legge contro il caporalato difende le imprese oneste dalla concorrenza sleale di chi sfrutta. Questo il commento del ministro Martina che ha parlato anche di voucher, settori in crisi e della revisione Pac post 2020 «Vogliamo una Pac più semplice, con investimenti per l'innovazione e per la tutela del reddito, che dia futuro alle nostre filiere».

Il numero di marzo è dedicato alle novità sugli annosi problemi dell'agricoltura toscana, a partire dal titolo di prima pagina "Ancora emergenza", con il commento della Cia regionale sui dati resi noti dall'assessore all'agricoltura Remaschi dopo un anno di attuazione della legge obiettivo sul contenimento degli ungulati che sta iniziando a dare i primi risultati positivi, ma che ancora risente delle problematiche e dei ritardi che ci sono stati nei mesi scorsi. Preoccupazione anche per il "Piano Lupo", che deve essere approvato in tempi rapidi, vista l'escalation di attacchi da lupo agli allevamenti toscani. Da non perdere la vignetta di Sergio Staino per Dimensione Agricoltura, dedicata all'emergenza lupo in Toscana. 

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde