Pil: i dati certificano l'anno "nero" dell'agricoltura, adesso serve una svolta

01 marzo 2017
Pil: i dati certificano l'anno
 

Secondo la Cia, le rilevazioni dell'Istat evidenziano tutte le difficoltà delle aziende, alle prese con problemi noti e irrisolti.

L'agricoltura italiana ha perso nel 2016 lo 0,7% del suo valore aggiunto, facendo registrare - dopo finanza e assicurazioni - la peggiore performance tra le attività economiche nazionali. Il dato di oggi certifica la fase di difficoltà che sta vivendo il settore. E' quanto rileva la Cia-Agricoltori Italiani analizzando i dati sul Prodotto interno lordo resi noti dall'Istat.

Si è chiuso un anno particolarmente difficile per le imprese agricole, così come emerge chiaramente dalla lettura di alcuni tra i principali indicatori economici, che certificano l'anno "nero" per il settore primario.

In primo luogo -spiega la Cia- la dinamica delle quotazioni dei prezzi all'origine che, rispetto al 2015, hanno ceduto oltre 5 punti percentuali con cali particolarmente marcate nelle produzioni cerealicole (-12%) e negli olii vegetali (-18%). Accanto a ciò, il peggioramento della sostenibilità economica aziendale, è stato evidenziato dall'Eurostat e, in particolare, dall'indicatore che esprime il reddito reale per unità di lavoro.

Secondo l'Eurostat -riferisce l'organizzazione degli agricoltori- l'Italia nel 2016 ha segnato una flessione del reddito per unità di lavoro agricola dell'8%, mentre nell'Unione europea la contrazione media si è attestata sul 2%.

Il Belpaese ha occupato la ventiduesima posizione nella classifica Ue, davanti soltanto a sei Stati membri, e neanche il calo dei costi produttivi del 2,1% rilevato dall'Ismea è stato sufficiente a risollevare la redditività degli agricoltori.

E proprio su questi temi la Cia concentrerà i lavori dell'VIII Conferenza economica, in programma a fine mese a Bologna, dove verranno avanzate le proposte da sottoporre a Governo e Istituzioni per imprimere una svolta decisiva al settore.

 

il Territorio come Destino
Nuova agricoltura news
Bandiera verde
La spesa in campagna
Turismo verde