Lavoro: bene rinnovo contratto nazionale quadri e impiegati agricoli, intesa equilibrata per tutte le parti

24 febbraio 2017
Lavoro: bene rinnovo contratto nazionale quadri e impiegati agricoli, intesa equilibrata per tutte le parti
 

La Cia soddisfatta: l'aumento salariale del 2,5% è importante per i lavoratori e sostenibile per le aziende.

Soddisfazione per l'accordo raggiunto, che dimostra ancora una volta il grande senso di responsabilità che appartiene alle parti sociali agricole. Così la Cia-Agricoltori Italiani sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro per quadri e impiegati dell'agricoltura, siglato ieri sera, che riguarda circa 20 mila lavoratori e più di 5 mila aziende.

L'adeguamento retributivo del 2,5% rappresenta un risultato equilibrato -spiega la Cia- riconoscendo un adeguamento delle retribuzioni dei lavoratori senza compromettere la sostenibilità delle imprese agricole, messa già a rischio da eventi drammatici come i ripetuti eventi sismici e il maltempo eccezionale, nonché dal costante calo dei prezzi sui campi.

Infine -conclude la Confederazione- come ulteriore elemento di valutazione, questo rinnovo si pone in un quadro coerente con i rinnovi dei contratti provinciali degli operai agricoli, che stanno avvenendo in questi giorni su tutto il territorio nazionale.